Shopping Cart

close

Nessun prodotto nel carrello.

Return to shop

Shopping Cart

close

Nessun prodotto nel carrello.

Return to shop

LiFePO4 Lithium-ion LFP

Batteria al Litio LiFePO4 LFP

Le batterie al litio sono diventate popolari sostituendo le batterie al piombo-acido più ingombranti e pesanti. Una batteria al litio è più leggera, più piccola e offre migliori prestazioni di avviamento del motore rispetto all’equivalente batteria al piombo-acido.

 

Batteria agli ioni di litio LiFePO4 da 14.4V al piombo

Una batteria al piombo-acido a 12V per l’avviamento del motore ha 6 celle in serie da 2V nominali che si caricano ciascuna fino a 2.4V, con una tensione di carica totale di 14.4V. Tutti i sistemi per veicoli a 12V sono progettati per corrispondere alla tecnologia delle batterie al piombo-acido, che operano tra 12V e 14.4V.

La batteria agli ioni di litio che più si avvicina alla tecnologia è il Litio Ferro Fosfato (LiFePO4, spesso abbreviato in LFP). Una batteria di avviamento motore LFP a 4 celle in serie con celle da 3.2V nominali che si caricano ciascuna fino a 3.6V, ha un intervallo operativo sicuro da 12.8V a 14.4V.

 

Litio LiFePO4 vs. piombo-acido

Quando il motore viene messo in moto (avviato), il motorino d’avviamento assorbe una corrente molto alta (misurata in ampere di avviamento / Cranking Amps) dalla batteria. Per fornire ampere di avviamento, la batteria deve avere una riserva di energia immagazzinata che si misura in ampere-ora (Ah). Una batteria LFP ha bisogno di meno energia di riserva per fornire gli stessi ampere di avviamento (CA) di una batteria al piombo-acido. Per questo motivo e per mantenere il costo basso, una batteria LFP ha 2-3 volte meno capacità di riserva dell’equivalente batteria al piombo-acido per lo stesso veicolo.

 

STD AGM Litio LFP / LiFePO4 Stato di carica

Una batteria ha bisogno di un livello minimo di energia di riserva per fornire i suoi ampere di avviamento nominali, al di sotto di questo livello gli ampere di avviamento (CA) che può fornire si riducono e il motore fatica ad avviarsi. La tensione è una buona indicazione dell’energia di riserva (Ah) immagazzinata nella batteria, una tensione più bassa significa che rimane meno energia di riserva. Una batteria LFP funziona meglio se la sua tensione è di 13V (±30% di energia) o superiore, mentre una batteria sigillata AGM al piombo-acido deve essere di 12.4V (±50% di energia) o superiore.

 

Batteria al litio LFP / LiFePO4 Manutenzione sicura 24 ore su 24, 7 giorni su 7

Durante il parcheggio a lungo termine del veicolo (per esempio durante l’inverno) l’elettronica “sempre accesa” del veicolo consuma lentamente l’energia di riserva (in Ampere-ora) della batteria. Nello stesso veicolo, una batteria al litio LFP con una capacità di immagazzinamento dell’energia nominale inferiore (Ah) si scarica più velocemente di una batteria al piombo-acido più grande. I caricabatterie OptiMate Lithium LFP LiFePO4 hanno un programma speciale di mantenimento per litio SAFE 24/7 che controlla continuamente la tensione della batteria LFP e la mantiene automaticamente a un livello di energia del 70% o superiore.

 

Stato di salute delle batterie al litio LFP / LiFePO4

Le batterie al litio LFP / LiFePO4 possono ricevere normalmente un’alta corrente di carica quando la batteria è a 12V o superiore, ma al di sotto di 12V perde la capacità di accettare una carica ad alta corrente; più bassa è la tensione della batteria, meno la capacità di accettare una carica normale, di sotto di 8V è critica.(S.O.H.). A bassa tensione la batteria LFP può tollerare solo una corrente bassa fino a quando la sua tensione è di nuovo sopra i 12V. Il programma di recupero “sicuro” dei caricabatterie al litio OptiMate eroga una corrente bassa a bassa tensione della batteria e controlla continuamente la salute delle celle mentre riporta lentamente la batteria al litio LFP in piena salute (sopra i 12.8V) quando può ricevere nuovamente una carica normale.

 

Sistema di gestione della batteria BMS

Alcune batterie agli ioni di litio hanno un BMS – Battery Management System – per proteggerle dai danni, che si spegne se rileva che la tensione della batteria è troppo bassa. Tutti i caricabatterie OptiMate Lithium specifici hanno un sistema di risveglio del BMS che resetta e riattiva correttamente la batteria.

 

Batteria al litio costosa

Le batterie al litio sono più costose e l’utilizzo di un caricabatterie OptiMate Lithium LFP garantirà alla tua batteria Lithium LFP / LiFePO4 prestazioni più elevate e una maggiore durata.

 

Prodotti al litio LFP / LiFePO4


 

Caricabatterie per moto al litio

Sì, le batterie al litio per moto sono progettate per funzionare alla tensione di carica massima di 14.4V di qualsiasi moto. Tutte le batterie per moto sono fatte con tecnologia Litio Ferro Fosfato.

Le celle al Litio Ferro Fosfato sono scientificamente classificate a 3.2V nominali. Nominale significa la tensione "di progetto" della cella. Una batteria a 4 celle in serie (4s) è 3.2V x 4 = 12.8V. Tuttavia, alcune aziende di batterie preferiscono usare 3.3V x 4 = 13.2V per mostrare il livello di carica ottimale della batteria; 13.2V è il livello di ±70% dello stato di carica.

a) Li-Ion è un termine generico per la tecnologia delle batterie al litio. Identifica solo la parte chimica del litio (Li) e poi come l'energia viene spostata all'interno della batteria (gli ioni si spostano dall'anodo al catodo e viceversa).

b) Nelle batterie per moto si usa solo la tecnologia Litio Ferro Fosfato, che è abbreviata in LFP o LiFe (tipicamente vista sulle batterie Litio Ferro Fosfato Harley Davidson).

Il produttore (Eliiy) delle batterie al litio che si trovano nelle moto Honda preferisce usare la descrizione base del litio Li-Ion e la tensione che indica che la loro batteria è per un veicolo con sistema a 12V. Le celle sono fatte di Litio Ferro Fosfato, si tratta di una batteria LFP a 4 celle in serie che si carica fino a 3.6V x 4 = 14.4V.

Serie OptiMate al litio:

I caricabatterie OptiMate Lithium LFP 4s funzionano con tutte le batterie al litio per moto o per autoveicoli che sono contrassegnate con Li-Ion 12V, LFP 12.8V, LFP 13.2V, LiFePO4 12.8V e LiFePO4 13.2V.

Q generali di LFP al litio

a) NON AVVIARE CON I CAVI la batteria. Può subire danni permanenti, specialmente se la tensione della batteria è inferiore a 10V. L’avviatore eroga alla batteria scarica una corrente molto alta che può danneggiare le celle più scariche.

Cosa fare:

b) OPZIONE MIGLIORE - Caricare la batteria con il caricabatterie OptiMate Lithium fino a quando la tensione è superiore a 12.8V (sul caricabatterie OptiMate Lithium > la spia arancione SAVE è spenta e la spia gialla CHARGE è accesa). Poi ha abbastanza energia per avviare il motore.

Fai un controllo:

Controlla che la tensione del sistema di carica del tuo veicolo fornisca una tensione di carica compresa tra 14 e 14.4V alla batteria al piombo-acido a 2.000 giri o più. Se più alto, fate controllare il vostro regolatore di tensione o cambiatelo con un regolatore Lithium Safe. Se non è possibile cambiare il sistema di carica (soprattutto sulle moto più vecchie) e di solito funziona sopra i 14.4V, sostituisci piuttosto la tua batteria al piombo-acido con una batteria AGM al piombo-acido completamente sigillata. Le batterie al piombo-acido possono accettare una certa sovraccarica, ma le batterie al litio LFP no.

Gli avviatori sono realizzati con tecnologia agli ioni di litio che utilizza celle da 3.7V che si caricano fino a 4.2V. L’avviatore è fatto con 3 celle in serie > 3 x 3.7V = 11.1V nominali, con tensione di carica massima di 12.6V. Un veicolo si carica fino a 14.4V. Se caricato a 14.4V, l'avviatore si surriscalda e brucia spontaneamente.

LiFePO4

Il Litio Ferro Fosfato (LiFePO4) è la tecnologia agli ioni di litio più sicura, con un livello di temperatura di fuga (combustione spontanea) di 270°C che sale a 300°C quando si carica al 70% o più. La tensione inferiore delle celle di 3.2V e il livello massimo di carica di 3.6V permettono di utilizzare una batteria a 4 celle in serie (4 x 3.6V = 14.4V) nei veicoli con sistemi a 12V. È molto resistente alla sovraccarica, ma non tollera più di 14.6V (3.65V per cella) per molto tempo. Se caricata sopra i 15V (3.75V per cella) si surriscalda.

a) Non si possono caricare oltre i 14.6V. Se vengono caricate eccessivamente sopra i 15V, si surriscaldano rapidamente e può verificarsi l’autocombustione.

b) Quando sono scariche (sotto i 12V) sono vulnerabili ai danni, più bassa è la tensione più sono vulnerabili. Hanno bisogno di una carica lenta speciale fornita da un caricabatterie OptiMate Lithium per essere recuperate.

Tecnologie agli ioni di litio:

a) La tecnologia Li-Ion più popolare è l'Ossido di Litio Cobalto (LiCoO2) che è usata nei telefoni cellulari, computer portatili e veicoli elettrici. La tensione nominale della singola cella è di 3.7V e può essere caricata fino a 4.2V massimo. Fuga termica = 150°C. Non può tollerare la sovraccarica.

b) Una tecnologia più costosa, ma più sicura è l'Ossido di Manganese di Litio (LiMnO2), con una tensione nominale di cella di 3.6-3.7V che può essere caricata fino a 4.2V massimo. Fuga termica T = 250°C. Può tollerare una leggera sovraccarica.

c) Esiste una tecnologia agli ioni di litio combinata, Litio Nickel Cobalto Manganese Ossido (LiniMnCoO2), con una tensione nominale di cella di 3.7V che può essere caricata fino a 4.2V massimo, ed è più conveniente delle due precedenti. Usata nelle biciclette elettriche, nelle attrezzature mediche e negli avviatori portatili. Fuga termica = 210°C. Non può tollerare la sovraccarica.

Tecnologia al litio

web hosting halifax web design halifax